La – supposta – conoscenza del Web in Satira digitale 3.0

Il retto sentiero che conduce al Dadaismo. Satira e cul-tura del digitale, della rete internet ai giorni nostri.

Corsi di Web Marketing, Influencer Marketing, SEO e Social Media Manager; voi ci credete davvero?

Perché NON riuscirai ad avere risultati di RILIEVO sul web: parte 1

Considerazioni che derivano da VERE attività operative di consulenza effettuate direttamente al fianco di clienti nella Piccola Media Impresa (PMI) che cercano di sopravvivere in un mercato sempre più selettivo...
2015-03-18/da Diego Vassallo
editore

Aumentare le Vendite per l’Editoria, Subito!

Aumentare le vendite per un editore significa generare profitto. Sì, certo, è scontato. Penserai. Ed invece no, non lo è...
2015-03-16/da Daniele Vinci
corsi web marketing WMI

Corsi di Formazione Seo, Web Marketing, Social Media Marketing

Lo studio della materia digitale, in quelle che sono le sue forme e campi di applicazione, non fa altro che spingere, per la sua rapidità di evoluzione, di poter aggiornarsi ed essere al passo con i tempi.

In altre parole, che si tratta di Agency, si parli di Academy, associazioni o eventi di (disin)formazione di massa, la verità è che siamo in un mare di guai!
2015-03-12/da Alessandro Vitale
curriculum vitae grafico

Il curriculum vincente e lo scenario italiano

Chip Evans, Ph.D. un imprenditore con 38 anni di esperienza e di partita IVA in Florida, si occupa di marketing e vendite, di strategia, tecnologia, vendita al dettaglio e molto altro ancora. Come scrivere un curriculum vincente?
2015-03-09/da Davide Puzzo
vendita online

Il Mestiere di Vendere Online: Teoria Vs Pratica

Vendere online non è tanto diverso dal vendere tramite un punto vendita fisico. Spesso le due dimensioni possono integrarsi. Le persone acquistano dove conviene farlo e dove si trovano a proprio agio nel farlo.

Ma se non c'è un punto vendita fisico, come bisogna fare per veder crescere i propri volumi di vendita?
2015-03-03/da Daniele Vinci
Parassiti Web Zecca

Parassiti del web – Lavori in corso

Parassiti del web, ma di chi stiamo parlando? A volte non è facile riconoscere questo personaggio in giro per la rete, perché spesso si nasconde dietro un apparenza di gentilezza e di educazione...
2015-02-26/da Elisa Gattamorta
bicicletta

Consulenti e lavoratori digitali: La confusione del web

ll web ha esaltato le economie di scala del digitale a sfavore delle diseconomie professionali. Di fatto, ci troviamo difronte ad un'apoteosi di mestieranti e professionisti in cerca di lavoro..
2015-02-24/da Daniele Vinci
Marketing myths

La miopia del marketing

Marketing: Miopia o Mitopia? Cara azienda che mi leggi, stiamo parlando di branding e del mito da associare alla tua azienda cioè il messaggio da far passare nelle tue comunicazioni/pubblicità...
2015-02-19/da Davide Puzzo
social network

FuFuFu web: buffoni da palcoscenico

FuFuFu (www): è la terza persona singolare di un progetto internazionale che "avrebbe dovuto" fare "rete" e invece in Italia si è trasformato in altro: #editoria tradizionale e relativo marketing in un ambiente digitale...
2015-02-17/da Alessandro Vitale
vendita corsi

30 parole che ostacolano l’innovazione

Uno studio di 1.500 CEO ha indicato che essere un leader della creatività è l'attributo numero uno della leadership, necessario per la prosperità.
2015-02-16/da Davide Puzzo
Carica di più
corsi web marketing WMI

WMI – Web Marketing Intelligence; il nuovo Marketing per imprenditori?

Una volta si rivolgevano ai professionisti in erba, dopo aver fregato migliaia di poveri illusi, prodotto una generazione di “asini digitali”, il target è cambiato e si sono rivolti con un messaggio chiaro: Formazione in Web Marketing per Imprenditori.

Per generare dell’interesse, generare un hype (montatura pubblicitaria), per generare del business continuativo in questo settore, hanno intercettato una grandissima richiesta di mercato: la formazione.

influencer smm

I giovani ed i Social Network

Inutile, l’era digitale ha portato dei grossissimi vantaggi, un modo di informarsi e di apprendere che davvero diventa difficile ricordare quelli del passato, ma sembra altrettanto evidente l’arroganza e la presunzione dei nativi digitali under 20.

Noi usavamo le enciclopedie “vere”, chili e chili di libri frutto di ricerche, editori coscienziosi, ricercatori sopraffini; oggi i giovani cosa fanno? Interrogano la rete! Guardano i video di YouTube e ci stupiamo se non capiscono un cazzo di web?

L'OTA

OTA, la teoria del ribasso ideologico

Trivago, Booking, TripAdvisor e Google, al di là dei tassi di commissione che sono già di per sé un onere difficile da sopportare dalle attuali strutture alberghiere, una domanda fondamentale si pone: Di chi è il cliente? Degli Hotel o delle OTA?

Gli albergatori che hanno accettato di stipulare un contratto con partner online OTA, hanno la sensazione di aver messo la testa sotto la sabbia e lasciato scoperto il sedere; è infatti spesso ricorrente sentire di lamentele proprio sulle elevate commissioni che li mangia poco a poco.

Ma chi ci rimette in tutto questo fantastico sistema? La struttura alberghiera? Lo sventurato cliente? O le OTA?

corsi web marketing WMI

WMI – Web Marketing Intelligence; il nuovo Marketing per imprenditori?

Una volta si rivolgevano ai professionisti in erba, dopo aver fregato migliaia di poveri illusi, prodotto una generazione di “asini digitali”, il target è cambiato e si sono rivolti con un messaggio chiaro: Formazione in Web Marketing per Imprenditori.

Per generare dell’interesse, generare un hype (montatura pubblicitaria), per generare del business continuativo in questo settore, hanno intercettato una grandissima richiesta di mercato: la formazione.

La fuffa e i fuffi di Fuffolandia

Fenomenologia della Fuffa

Il web è un ambiente variegato e camminandoci dentro è facile mettere un piede in fallo e trovarsi la fuffa appiccicata alle suole… il classico caso in cui un interlocutore bolla come inutili e in eccesso le dichiarazioni di un altro interlocutore, altrimenti configurabili come aria fritta!!

clienti seo

Morale ed etica, ti rubo il cliente promettendo miracoli!

I link, quelli che tanti professionisti vendono come link inbound, chiamano inbound marketing, altro non è che la merda che vi avvolge, l’acqua è l’utenza, la botte è Google che “inerme”, contiene il tutto…

instagram bot

Quello che so su BOT e Instagramers in Italia

Un giorno nel 2012 lo contatta un imprenditore indiano, che aveva visto il business delle tshirt, gli spiega come funzionano i BOT e gli offre di comprarne per aumentare le interazioni del suo brand. Comincia a studiarli e capire come usarli: il suo profilo personale Istagram diventa tutto BOT in breve.
Il nostro imprenditore dice che il mercato italiano non è pronto per l’Instagram business perché tutti i profili dei cosiddetti influencers e professionisti, sono pompatissimi di BOT e non convertono nulla, essendo tutte le interazioni finte.

instagram bot

Quello che so su BOT e Instagramers in Italia

Un giorno nel 2012 lo contatta un imprenditore indiano, che aveva visto il business delle tshirt, gli spiega come funzionano i BOT e gli offre di comprarne per aumentare le interazioni del suo brand. Comincia a studiarli e capire come usarli: il suo profilo personale Istagram diventa tutto BOT in breve.
Il nostro imprenditore dice che il mercato italiano non è pronto per l’Instagram business perché tutti i profili dei cosiddetti influencers e professionisti, sono pompatissimi di BOT e non convertono nulla, essendo tutte le interazioni finte.

instagram bot

Quello che so su BOT e Instagramers in Italia

Un giorno nel 2012 lo contatta un imprenditore indiano, che aveva visto il business delle tshirt, gli spiega come funzionano i BOT e gli offre di comprarne per aumentare le interazioni del suo brand. Comincia a studiarli e capire come usarli: il suo profilo personale Istagram diventa tutto BOT in breve.
Il nostro imprenditore dice che il mercato italiano non è pronto per l’Instagram business perché tutti i profili dei cosiddetti influencers e professionisti, sono pompatissimi di BOT e non convertono nulla, essendo tutte le interazioni finte.

instagram bot

Quello che so su BOT e Instagramers in Italia

Un giorno nel 2012 lo contatta un imprenditore indiano, che aveva visto il business delle tshirt, gli spiega come funzionano i BOT e gli offre di comprarne per aumentare le interazioni del suo brand. Comincia a studiarli e capire come usarli: il suo profilo personale Istagram diventa tutto BOT in breve.
Il nostro imprenditore dice che il mercato italiano non è pronto per l’Instagram business perché tutti i profili dei cosiddetti influencers e professionisti, sono pompatissimi di BOT e non convertono nulla, essendo tutte le interazioni finte.

instagram bot

Quello che so su BOT e Instagramers in Italia

Un giorno nel 2012 lo contatta un imprenditore indiano, che aveva visto il business delle tshirt, gli spiega come funzionano i BOT e gli offre di comprarne per aumentare le interazioni del suo brand. Comincia a studiarli e capire come usarli: il suo profilo personale Istagram diventa tutto BOT in breve.
Il nostro imprenditore dice che il mercato italiano non è pronto per l’Instagram business perché tutti i profili dei cosiddetti influencers e professionisti, sono pompatissimi di BOT e non convertono nulla, essendo tutte le interazioni finte.

Seo semantica alla festa del lavoro #primialprimo

Facce da SEO – Per un pugno di link alla festa del lavoro

Tutta una tiritera pseudo competente su “Content is king” per anni, post su post per inneggiare alla fine dello spam, gloria allo spider che finalmente è dotato di intelligenza selettiva, e per finire che si fa??? Un contest seo…

L'OTA

OTA, la teoria del ribasso ideologico

Trivago, Booking, TripAdvisor e Google, al di là dei tassi di commissione che sono già di per sé un onere difficile da sopportare dalle attuali strutture alberghiere, una domanda fondamentale si pone: Di chi è il cliente? Degli Hotel o delle OTA?

Gli albergatori che hanno accettato di stipulare un contratto con partner online OTA, hanno la sensazione di aver messo la testa sotto la sabbia e lasciato scoperto il sedere; è infatti spesso ricorrente sentire di lamentele proprio sulle elevate commissioni che li mangia poco a poco.

Ma chi ci rimette in tutto questo fantastico sistema? La struttura alberghiera? Lo sventurato cliente? O le OTA?

corsi storytelling

50 sfumature di #Storytelling

Lo storytelling è la moda del momento: non c’è spot, promozione, azienda che non ne faccia larghissimo uso per raccontarsi e far conoscere i suoi prodotti…

Crisis Management

Crisis Management in era di DECLINISMO culturale

Una volta le “bacheche” di Facebook erano “pubbliche piazze” dove era possibile “dire” e confrontarsi tra pensieri ed esperienze diverse; oggi non è più così e la possibile crisi social, è sempre dietro l’angolo.

professionisti web

La collezione di Supposte nel… digitale!

Chi scrive è una persona che ha aperto un e-commerce nel lontano 2008. La passione per questo lavoro è sempre molta e di certo, guardando indietro, posso affermare che in questo campo l’esperienza è…

instagram bot

Quello che so su BOT e Instagramers in Italia

Un giorno nel 2012 lo contatta un imprenditore indiano, che aveva visto il business delle tshirt, gli spiega come funzionano i BOT e gli offre di comprarne per aumentare le interazioni del suo brand. Comincia a studiarli e capire come usarli: il suo profilo personale Istagram diventa tutto BOT in breve.
Il nostro imprenditore dice che il mercato italiano non è pronto per l’Instagram business perché tutti i profili dei cosiddetti influencers e professionisti, sono pompatissimi di BOT e non convertono nulla, essendo tutte le interazioni finte.

instagram bot

Quello che so su BOT e Instagramers in Italia

Un giorno nel 2012 lo contatta un imprenditore indiano, che aveva visto il business delle tshirt, gli spiega come funzionano i BOT e gli offre di comprarne per aumentare le interazioni del suo brand. Comincia a studiarli e capire come usarli: il suo profilo personale Istagram diventa tutto BOT in breve.
Il nostro imprenditore dice che il mercato italiano non è pronto per l’Instagram business perché tutti i profili dei cosiddetti influencers e professionisti, sono pompatissimi di BOT e non convertono nulla, essendo tutte le interazioni finte.

instagram bot

Quello che so su BOT e Instagramers in Italia

Un giorno nel 2012 lo contatta un imprenditore indiano, che aveva visto il business delle tshirt, gli spiega come funzionano i BOT e gli offre di comprarne per aumentare le interazioni del suo brand. Comincia a studiarli e capire come usarli: il suo profilo personale Istagram diventa tutto BOT in breve.
Il nostro imprenditore dice che il mercato italiano non è pronto per l’Instagram business perché tutti i profili dei cosiddetti influencers e professionisti, sono pompatissimi di BOT e non convertono nulla, essendo tutte le interazioni finte.

instagram bot

Quello che so su BOT e Instagramers in Italia

Un giorno nel 2012 lo contatta un imprenditore indiano, che aveva visto il business delle tshirt, gli spiega come funzionano i BOT e gli offre di comprarne per aumentare le interazioni del suo brand. Comincia a studiarli e capire come usarli: il suo profilo personale Istagram diventa tutto BOT in breve.
Il nostro imprenditore dice che il mercato italiano non è pronto per l’Instagram business perché tutti i profili dei cosiddetti influencers e professionisti, sono pompatissimi di BOT e non convertono nulla, essendo tutte le interazioni finte.

corsi web marketing WMI

WMI – Web Marketing Intelligence; il nuovo Marketing per imprenditori?

Una volta si rivolgevano ai professionisti in erba, dopo aver fregato migliaia di poveri illusi, prodotto una generazione di “asini digitali”, il target è cambiato e si sono rivolti con un messaggio chiaro: Formazione in Web Marketing per Imprenditori.

Per generare dell’interesse, generare un hype (montatura pubblicitaria), per generare del business continuativo in questo settore, hanno intercettato una grandissima richiesta di mercato: la formazione.

corsi web marketing WMI

WMI – Web Marketing Intelligence; il nuovo Marketing per imprenditori?

Una volta si rivolgevano ai professionisti in erba, dopo aver fregato migliaia di poveri illusi, prodotto una generazione di “asini digitali”, il target è cambiato e si sono rivolti con un messaggio chiaro: Formazione in Web Marketing per Imprenditori.

Per generare dell’interesse, generare un hype (montatura pubblicitaria), per generare del business continuativo in questo settore, hanno intercettato una grandissima richiesta di mercato: la formazione.

Libri per il digitale e il web

La nuda verità sul Web Marketing